IL FASCISMO IN ITALIA

Timeline created by Sara Gozzi
In History
  • occupazione di Fume

    occupazione di Fume
    Dopo le manifestazioni dei nazionalisti italiani, nel Settembre del 1919 il celebre poeta e scrittore Gabriele d'Annunzio, insieme ad un gruppo di volontari, occupò la città di Fiume, contesa dall'Italia e dalla Iugoslavia
  • nasce il partito comunista d'Italia

    nasce il partito comunista d'Italia
    Un gruppo di socialisti guidati da Antonio Gramsci e Amedeo Bordiga, fondarono il partito comunista d'Italia, il quale aderì alla Terza Internazionale.
  • Marcia su Roma

    Marcia su Roma
    Le camice nere fecero un colpo di stato, dopo il quale il Re Vittorio Emanuele II proclamò Mussolini capo del governo
  • discorso di Giacomo Matteotti

    discorso di Giacomo Matteotti
    Il deputato socialista Giacomo Matteotti, denunciò le violenze e soprusi commessi dai fascisti, con un discorso in parlamento, ma poco dopo venne ucciso dai fascisti.
  • Emanazione della Carta del Lavoro

    Emanazione della Carta del Lavoro
    Essa indicava i principi che dovevano regolamentare i rapporti tra lavoratori e datori di lavoro
  • Patti Lateranensi

    Patti Lateranensi
    Per ottenere l'appoggio della Chiesa, Mussolini firmò con il Papa i patti lateranensi, nei quali lo stato italiano dava al Papa una piccola area intorno a San Pietro, e venne obbligato l'insegnamento della Religione Cattolica nelle scuole
  • Tutti i dipendenti pubblici dovevano essere iscritti al partito Fascista

    Tutti i dipendenti pubblici dovevano essere iscritti al partito Fascista
    Tutti i dipendenti pubblici, come gli insegnati, dovevano essere iscritti al partito Fascista e aver giurato fedeltà al regime.
  • Fondazione dell'Impero Fascista

    Fondazione dell'Impero Fascista
    Dopo la conquista dell'Etiopia, Mussolini annunciò la fondazione di un Impero, con a capo il re Vittorio Emanuele II, il quale assunse il titolo di imperatore d'Etiopia.
  • Promulgazione delle leggi razziali in Italia

    Promulgazione delle leggi razziali in Italia
    Prendendo spunto dalle leggi promulgate in Germania da Hitler, anche nell'Italia fascista vennero attuate le leggi razziali, che toglievano diritti agli ebrei e alle minoranze linguistiche.
  • Period: to

    Biennio Rosso

    Questo biennio fu segnato da grandi agitazioni popolari, durante le quali i lavoratori, molto spesso reduci della grande guerra, fecero delle rivolte e scioperi per ottenere un aumento dei salari e riduzione dell'orario lavorativo a 8 ore al giorno.